Visita al Parlamento europeo di Bruxelles

Visita al Parlamento europeo di Bruxelles

Oggi vi parlo della mia esperienza, piu’ che interessante, al Parlamento Europeo ed al Parlamentarim di Bruxelles che mi hanno permesso di conoscere meglio gli interessanti meccanismi che regolano il buon funzionamento di questa gigantesca macchina chiamata Unione Europea.

Grazie ad efficienti strumenti interattivi inoltre, potremmo anche goderci un excursus dell’Europa dagli anni 50 fino ai giorni nostri.

Bando alle ciance ed iniziamo subito.

Prima un veloce chiarimento: le sedi del Parlamento Europeo sono 3: Lussemburgo, Strasburgo e Bruxelles, dove si svolgono la maggior parte delle commissioni parlamentari.

Che cos’è il Parlamento Europeo?

Il Parlamento Europeo è la sede del dibattito politico, oltre che la sede dei processi decisionali in merito a tutti i paesi facenti parte dell’Unione Europea.

Continuamente i 705 deputati che sono eletti direttamente dal popolo, si riuniscono nell’emiciclo per discutere o per proporre nuove leggi.

Com’è strutturata la visita del Parlamento Europeo?

All’ ingresso ci verra’ donata una guida multimediale disponibile in 24 lingue che ci spieghera’ brevemente la storia del Parlamento Europeo, oltre che illustrarci le opere d’arte presenti, e lentamente la voce guida ci invitera’ a raggiungere l’emiciclo, che è la famosa stanza circolare che tutti siamo abituati a vedere in tv.

Capiremo com’è strutturata “questa sede di lavoro” dei 705 deputati parlamentari, quando avvengono le riunioni, in che modo avvengono le traduzioni nelle 24 lingue simultaneamente.

Se vogliamo entrare ancora ancora piu’ da vicino con questa realta’, si puo’ anche prendere parte a dei briefing (disponibili in francese ed in inglese) o partecipare ad alcune sedute plenarie, nel sito ufficiale del Parlamento Europeo si possono visualizzare tutte le date disponibili e prenotare l’attivita’ che piu’ ci interessa.

L’intera visita (senza briefing) durera’ all’incirca un’oretta, ma ovviamente se siete dei tipi appassionati di foto (come la sottoscritta) e volete prendervi i vostri tempi, la durata si puo’ allargare a dismisura.

Che cos’è invece il Parlamentarium?

Si tratta del centro visitatori del Parlamento Europeo; situato presso la sede del Parlamento di Bruxelles, grazie alle 6 aree presenti, possiamo meglio comprendere come vengono prese le decisioni in Parlamento, che inevitabilmente influenzeranno la vita quotidiana di tutti noi.

Attraverso le varie aree presenti, dedicate anche ai bambini dai 6 anni in poi, è possibile rivivere la travagliata storia dell’Europa, seguendo attraverso varie tavole interattive gli oltre 50 anni di integrazione europea; per gli adolescenti (ma non solo) ci sono diversi giochi di ruolo in cui si prendono i panni di un deputato.

Il centro è inoltre accessibile ai visitatori con bisogni speciali.

Gli ingressi al Parlamento ed al Parlamentarium sono gratuiti?

Assolutamente si’, in entrambi i casi gli ingressi sono gratuiti, c’è da dire che se vogliamo prendere parte ad una seduta plenaria, nel caso di scolaresche o di gruppi sostanziosi di persone bisogna visitare il sito web e prenotare l’attivita’ a cui vogliamo prendere parte.

Considerazioni finali

Ho trovato davvero interessante entrambe le visite perché in questo modo ho conosciuto piu’ da vicino il dietro le quinte della nostra nazione, scoprendo nozioni che non conoscevo, oltre ad un modo piu’ che interessante per passare del tempo piacevole se siamo in giro per Bruxelles, in questo articolo trovate le mie first impression sulla capitale belga!

Agata

8 pensieri su “Visita al Parlamento europeo di Bruxelles

    1. Quando viaggio sono la tipica persona che vorrebbe fare quante piu’ cose possibili! La visita del Parlamento si è rivelata davvero interessante.

  1. Oh che bello!!! Mi hai ricordato quando ho visitato il Palazzo dell’Onu a New York. Visitare le sedi delle istituzioni arricchisce la mente e ti rende davvero parte di qualcosa di grande. Almeno questo è l’effetto che fa a me.

    1. Assolutamente si’, visitando il Parlamento ed il Parlamentarium mi sono sentita in un certo senso “piu’ legata” a quest’enorme scatola chiamata Europa, oltre a comprendere meglio tutto il lavoro dietro le quinte.

  2. Quando siamo stati a Bruxelles, anche noi abbiamo visitato il Parlamento Europeo.
    Devo dire che è stato molto interessante, anche se penso che l’Unione Europea sia nata con i migliori presupposti, probabilmente troppo idealizzati, che poi non sono stati concretizzati.
    SIcuramente i fondatori avevano grandi progetti per un Europa unita, ma poi praticamente non si sono mai realizzati.

  3. Io ho avuto modo di vedere sia Strasburgo che Bruxelles e devo dire che mi era piaciuta di più la sede di Strasburgo. Trovo comunque che siano delle visite molto interessanti!

    1. Interessante, in non ho ancora visitato la sede di Strasburgo, adesso che mi dici che ti è piaciuta di piu’ sono curiosa di visitarla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *