Tutto va come deve andare

Tutto va come deve andare

Voi credete nel destino?

Ovvero, pensate che esista un filo conduttore che prima o poi ci portera’ dove tutto “era gia’ stato prestabilito”?

A volte mi pongo questa domanda, e realizzo che, nonostante noi abbiamo “scelto”, in un modo o nell’altro, prima o poi, finiremo sempre nel ritrovarci nel posto che è piu’ giusto per noi, il posto dove non esistera’ l’ io e l’ambiente circostante, ma si creera’ un tutt’uno, il luogo dove smetteremo di chiederci se è giusto o sbagliato stare li’, perché la risposta sara’ gia’dentro di noi.

Dipende ovviamente da cosa si cerca nella vita…Se il nostro obiettivo è far carriera, se il nostro obiettivo è scappare dal luogo dove siamo cresciuti senza sapere nemmeno perché, o essere attorniato da spiagge paradisiache, ma se il nostro obiettivo fosse “semplicemente” essere felice?

Io mi ritrovo sulla soglia dei trent’anni ed ho scoperto che c’è una cosa a cui tengo enormemente: me stessa; puo’ risultare egoistico magari, ma io lo chiamerei amore, amore per sé stessi.

Ripenso a tante cose ultimamente, a quante scelte prese solamente per far felici gli altri, basandomi solo su quello che gli altri pensassero di me…Ho preso decisioni basate su quello che gli altri si aspettavano da me, senza interrogarmi chiedendolo a mè stessa per prima…Col senno di poi mi sono chiesta se era giusto o sbagliato quello che avessi fatto, e sono arrivata alla conclusione che nonostante non abbia deciso in base a cio’ che io realmente volessi fare, IO stessa ho deciso di seguire quella corrente, dunque va bene cosi’.

Ad oggi penso che molto probabilmente con le consapevolezze che ho aquisito, avrei agito in maniera diversa a determinate situazioni, ma gli eventi non si possono cambiare, dunque cio’ che ci resta da fare è vivere al presente seguendo solo il nostro cuore: guardare al passato è inutile perché gli eventi sono immutabili, guardare al futuro con largo anticipo è anch’esso inutile perché improvvisamente gli eventi possono prendere una piega del tutto inaspettata, che ci piaccia o no.

Per questo, cio’ che auguro a me stessa e a tutti coloro che leggeranno magari questo articolo è essere felici in base a cio’ che il nostro cuore vuole, non è importante se gli altri pensano che sia stupido o inutile, l’importante è che faccia NOI felici, tutto il resto non conta!

Tanto gli altri, troveranno SEMPRE qualcosa da ridire in cio’ che facciamo, quindi, tanto vale farli parlare per quello che realmente ci rende felici!

Siccome in questi giorni sono in vena di poesie, ne posto una alla quale sono molto affezzionata che racchiude in pochi e semplici versi cio’ che io ho scritto in un articolo:

Ben oltre le idee

Di giusto e di sbagliato

C’è un campo

Ti aspettero’ laggiu’.

Jalaluddin Rumi

Agata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *