Escursione sull’Etna Non è mai troppo tardi

Escursione sull’Etna                        Non è mai troppo tardi

Se vi dicessi che per 28 anni ho vissuto praticamente ai piedi del monte Etna, senza mai effettuare un’escursione di tutto rispetto voi mi credereste?

Ne sono cosciente, è folla come cosa, ma è la realta’:)

Dunque, durante la mia fuga d’amore in Sicilia di quest’estate, decisi che obviously dovevo organizzare la mia prima (seria) escursione sull’Etna.

Mi è bastato dunque guidare lungo un bel po’ di curve e raggiungere il Rifugio Sapienza, luogo dal quale iniziera’ questa visita a mamma Etna che voglio condividere con voi.

Dal Rifugio Sapienza, abbiamo la possibilita’ (e ve lo consiglio vivamente) di usufruire della funivia dalla durata di 15 minuti circa ed arrivare a quota 2500 metri.

La funivia dell’Etna è la sola societa’ che effettua escursioni fino alle zone crateriche aurorizzate, se vogliamo dunque usufruire della funivia, non abbiamo scelta:)

Da questo punto in poi possiamo scegliere se proseguire a piedi o continuare la salita a bordo di robusti autobus che ci porteranno a quota 2900 metri, arrivando a “Torre del Filosofo”.

La leggenda narra infatti che da queste parti vivesse il filosofo Empedocle che studio’ l’attivita’ dell’Etna, ad oggi il vulcano piu’ attivo d’ Europa.

Io scelsi il percorso a piedi, altrimenti non ci sarebbe stato gusto e sarei arrivata troppo in fretta alla meta, oltre a risparmiare un po’ di money (dopo vi parlero’ dei prezzi)

Raggiungendo la vetta

La camminata ha una durata di 1 ora e mezza a passo normale e con qualche sosta lungo il tragitto parecchio ripido e totalmente composto da detriti vulcanici che rendono il suolo scosceso.

Lungo tutto il tragitto a piedi avrete come l’impressione di trovarvi in un’altra realta’, circondati solamente da materiale vulcanico, senza alcuna traccia di vegetazione, sarete solamente voi e l’ambiente circostante.

Arrivati a quota 2900 metri arriva il bello!

Sarete soddisfatti di voi stessi perché c’è l’avrete fatta ed inoltre il paesaggio non avra’ eguali: potremmo ammirare l’enorme voragine creata dall’eruzione del 2001, camminerete su sentieri con ai lati ripidi strapiombi per cui mi raccomando, siate prudenti!

Forse si nota un po’ di stanchezza?

Dopo Torre del Filosofo è possibile continuare la scalata SOLO se accompagnati da una guida turistica per giungere ai crateri sommitali a quota 3340 metri.

Io mi fermai a Torre del Filosofo perché soddisfatta della vetta e del panorama raggiunto, ma non escludo di ritornarci per una visita “completa” di mamma Etna!

Quanto costa l’escursione sull’Etna?

Solo funivia: 30 euro a persona (salita e discesa)

Funivia+autobus 54 euro

Funivia+autobus+guida (che è obbligatoria se decidiamo di salire fino ai crateri sommitali) 63 euro

A mio avviso i prezzi andrebbero un attimino rimisurati per stimolare ed accrescere il turismo del monte Etna.

Agata

4 pensieri su “Escursione sull’Etna Non è mai troppo tardi

  1. Non sono mai stata in Sicilia! al di la che dev’essere una terra pazzesca (dove si mangia benissimo) quest’escursione dev essere qualcosa di unico. Prendo appunti per quando potrò andarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *